Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-8@8x-100-scaled
Tavola disegno 5 copia 9@8x
Tavola-disegno-2@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia@8x-100-scaled
Tavola-disegno-3@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-3@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-5@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI

COD: 978-88-31221-41-2 Categorie: , Tag:

SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI

COD: 978-88-31221-41-2 Categorie: , Tag:

In Sintesi

Autore: Antonio De Maria

Sottotitolo: Dalla industrializzazione al lavoro remoto 

Formato: 17 x 24 cm.

Casa Editrice: Editoriale Delfino SSL

ISBN: 978-88-31221-41-2

Numero di pagine: 224

Edizione: I edizione 2021

Sfoglia anteprima

Descrizione

Contenuto libro

Autore

Laureato in sociologia presso l’Università di Trento si è dedicato, come Sociologo del lavoro, alla tutela della salute e sicurezza degli operatori nei luoghi di lavoro, contribuendo, con la propria attività, alla costituzione e lo sviluppo delle strutture aziendali, relative alla sfera prevezionale, nel cosiddetto parastato, in applicazione dei Regolamenti di sicurezza emanati alla metà del secolo scorso. Svolge attività di Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP) e di consulente aziendale in materia di sicurezza, igiene del lavoro in vari settori produttivi. Coordinatore per la sicurezza edile sia in fase di progettazione, sia in fase di esecuzione dei lavori. Ha partecipato a numerose Commissioni Ambiente (CNA) fin dagli anni ’70, anche presso il Ministero della Salute. Docente universitario in master per l’applicazione delle normative prevenzionali. Docente di vari corsi presso ASL 3 Genovese, ARPAL, Ordini professionali e Collegi. Formatore per attuatori, gestori e verificatori di modelli organizzativi aziendali. Formatore per tecnici ambientali per conto della Regione Lombardia. Formatore accreditato dalla Regione Liguria per tutti i macro settori lavorativi. Ha redatto numerosi articoli dedicati a specifici settori produttivi (agricoltura, coloritori).

Sommario

Premessa
Capitolo 1 – Dalla industrializzazione al primo regolamento  di sicurezza sul lavoro
1.1 – Le assenze dal lavoro: un pericolo per la produzione
1.2 – L’importanza delle Società di Mutuo Soccorso (SMS)
1.3 – Il primo approccio prevenzionistico
1.4 – Le prime organizzazioni sulla prevenzione degli infortuni e delle malattie da lavoro
1.5 – L’orario e le condizioni di lavoro
1.6 – Il primo regolamento di sicurezza sul lavoro: la legge 17 marzo 1898 n. 80
1.7 – L’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro
Capitolo 2 – I regolamenti di sicurezza e igiene del lavoro
Capitolo 3 – La prevenzione tecnologica e il sistema di vigilanza
Capitolo 4 – L’Ingerenza dello Stato nell’organizzazione aziendale
Capitolo 5 – L’approccio prevenzionale comunitario
Capitolo 6 – I lavoratori come soggetti attivi
Capitolo 7 – Il lavoratore autonomo
Capitolo 8 – Il nuovo ruolo del datore di lavoro
Capitolo 9 – Datore di lavoro: delega di funzioni
Capitolo 10 – Il ruolo del dirigente
Capitolo 11 – Il preposto ed il ruolo di garanzia
Capitolo 12 – Preposto: nomina o delega?

Capitolo 13 – Il preposto di fatto
Capitolo 14 – Il Responsabile del servizio di prevenzione e protezione (RSPP)
Capitolo 15 – Il medico competente
Capitolo 16 – Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS)
16.1 – Il ruolo del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza aziendale e/o territoriale (RLS/RLST)  1
Capitolo 17 – La valutazione dei rischi
Capitolo 18 – Le procedure di sicurezza
Capitolo 19 – Infortuni, infortuni lievi e mancati infortuni
Capitolo 20 – L’informazione e la formazione dei lavoratori
Capitolo 21 – Come approntare il programma della formazione
Capitolo 22 – Come svolgere la formazione dei lavoratori
Capitolo 23 – Come dimostrare l’utilità dell’attività formativa
Capitolo 24 – Come individuare i docenti dell’attività formativa
Capitolo 25 – Modelli di organizzazione e di gestione aziendale
Capitolo 26 – I contenuti e le articolazioni di un Modello ex D.lgs 231/2001, utilizzabili nell’ambito del D.lgs 81/2008 smi
26.1 – Politica per la salute e la sicurezza e l’ambiente
26.2 – Pianificazione
26.3 – Attuazione
26.4 – Verifica
26.5 – Riesame da parte della Direzione
a) Pianificazione
b) Formazione, informazione e addestramento
c) Manutenzione
d) Valutazione dei rischi (VDR)
e) Comunicazione/coinvolgimento
f) Monitoraggio
g) Infortuni e malattie professionali
H) Emergenze
I) Incidenti
l) Non conformità e azioni correttive
m) Riesame
Capitolo 27 – La manutenzione ordinaria
Capitolo 28 – Procedure standardizzate per la valutazione dei rischi
Capitolo 29 – Il lavoro in tempi di epidemia
29.1 – Il lavoro dipendente da remoto
29.2 – Il telelavoro
29.3 – Lo smart working
29.4 – Lo smart working e la tutela della sicurezza e salute dei lavoratori
29.5 – Lavoro da remoto come welfare

PREZZO

25,00 

Recensioni

Recensisci per primo “SALUTE E SICUREZZA DEI LAVORATORI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER













    *Tutti i campi sono obbligatori