Cerca nel sito

Tavola-disegno-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-8@8x-100-scaled
Tavola disegno 5 copia 9@8x
Tavola-disegno-2@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia@8x-100-scaled
Tavola-disegno-3@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-3@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-6@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-5@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
Tavola-disegno-5-copia-7@8x-100-scaled
previous arrow
next arrow

AUTOMI

COD: 978-88-97323-66-2 Categorie: , Tag:

AUTOMI

COD: 978-88-97323-66-2 Categorie: , Tag:

In Sintesi

Autore: Enrico Grassani

Sottotitolo: Passato, presente e futuro di una nuova specie

Formato: 15 x 21 cm.

Casa Editrice: Editoriale Delfino

ISBN: 978-88-97323-66-2

Numero di pagine: 255

Edizione: I edizione maggio 2017

Descrizione

La parola automa viene usata per significare una macchina sempre più impegnata a rendersi indipendente e a divenire, in questo modo, sempre più simile all’uomo. Ma l’uso del termine si estende anche al caso in cui si voglia parlare di un uomo ridotto a essere sempre più simile a una macchina. I due significati, al punto in cui oggi si è arrivati, dopo un percorso storico, tecnologico, psicologico, culturale e sociale, paiono essere destinati a sovrapporsi. Questo saggio intende delineare i percorsi seguiti sia dall’uomo che dalla macchina, cadenzandone e significandone le tappe. Sorti grazie all’inventiva e all’ingegno tecnico dell’uomo, gli automi ne hanno soddisfatto il disegno creativo, acquisendo nei secoli un’autonomia sempre più spiccata. Dalle forme primigenie, vivificate solo per intercessione dell’immaginazione umana, si è arrivati a forme di simulazione della vita, prima tramite l’azione, poi tramite il pensiero. Tutto questo arrivando a costituire modelli di riferimento per una ipotetica “evoluzione” della speciale umana. Quella che si potrebbe definire “soglia critica”, gli automi l’hanno già conseguita, giungendo a rappresentare prove d’artista di un’auto-creazione intenzionata a superare il modello naturale; hanno però necessità che tale modello accetti un’ibridazione, in grado di avvicinarlo sempre più a un costrutto macchinale. Per questo l’automa non è più solo un qualcosa di altro e di esterno rispetto all’uomo, ma un qualcosa di interno, che l’uomo va accettando di accogliere come parte di sè.

Autore

Sommario

PREZZO

19,00 

Recensioni

Recensisci per primo “AUTOMI”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER













    *Tutti i campi sono obbligatori